Tagliapiastrelle MASTERPIUMA P5 | Montolit

Brevetti Montolit ha presentato ufficialmente in contemporanea mondiale Masterpiuma Power 5 la tagliapiastrelle superprofessionale evoluzione “vitaminizzata” della propria top di gamma per affrontare le più recenti “misure” ceramiche.

Marchio:

Descrizione

La tagliapiastrelle MASTERPIUMA P5 Brevetti Montolit è stata presentata ufficialmente in contemporanea mondiale. E’ una macchina superprofessionale evoluzione “vitaminizzata” della propria top di gamma per affrontare le più recenti “misure” ceramiche.
La nuova linea di macchine si basa sulla prerogativa fondamentale All in One (sempre pronta all’uso) e sulle caratteristiche peculiari che hanno fatto di Masterpiuma il punto di riferimento mondiale nel campo delle tagliapiastrelle professionali. Ma tutto è stato riprogettato in stretta collaborazione con il Politecnico di Milano. La nuova macchina nasce in funzione dei più recenti ed innovativi materiali ceramici (nuovi formati di porcellanato sempre più tenace, ma anche delicatissime piastrelle vetrificate) nell’ottica del miglioramento delle performance complessive.

Punti tecnici salienti del tagliapiastrelle MASTERPIUMA P5

  • I telai in lega leggera sono dimensionati e strutturati nei punti di maggiore sollecitazione con l’inserimento di fazzoletti di rinforzo e nervature. Questi ottimizzano il comportamento della macchina nel caso di tagli su spessorati o porcellanati tutta massa. Robuste ali in alluminio pressofuso sono perfettamente integrate nei telai e garantiscono un sostegno progressivo alle piastrelle di grandi dimensioni anche nel caso di tagli diagonali senza uscire dal profilo della macchina.
  • La squadra goniometrica anch’essa maggiorata é pressochè simmetrica e può ruotare sia a destra (+ 45°) sia a sinistra (- 45°). Si ottengono così con qualsiasi angolazione tagli precisi in successione grazie al geniale fermo ribaltabile. Mantiene la caratteristica Montolit di poter essere richiusa all’interno della sagoma della macchina evitandone la rimozione. Vengono preservate la precisione e l’integrità durante la movimentazione ed il trasporto. Per chiarezza la grafica le numerazioni sono ben leggibili ed intuitive.
  • L’impugnatura portarotelle definita ergonomicamente con l’intervento del Polidesign di Milano racchiude molteplici particolarità. Tra queste c’è la possibilità per l’operatore di gestire profondità di incisione e forza di spacco. In pratica si può controllare e modulare ottimamente la pressione esercitata attraverso appositi indicatori di forza che guidano l’operatore secondo le esigenze dettate dai differenti materiali. E’ così possibile affrontare senza timore piastrelle strutturate o di alto spessore (fino a 20 mm) oppure sottilissimo mosaico in vetro. In pratica i già evidenti vantaggi pratici, connessi all’incisione a spinta, sono ora, grazie allo specifico lavoro svolto in fase di progettazione e di modellazione dell’impugnatura, ancora più sensibili.

Altre caratteristiche importanti

  • Il doppio sistema di spacco a cavalletto che, costruito in polimero antigraffio, è racchiuso in un unico componente. Si può utilizzare direttamente da chiuso nei tagli usuali (senza richiedere alcun arretramento della maniglia dopo la fase di incisione) e aperto nel caso di tagli sull’angolo della piastrella o tagli di mosaico.
    Di rilevante importanza pratica nel caso di lavori complessi è il lubrificatore integrato che può essere azionato, quando necessario, con una leggera pressione direttamente sul dispenser.
  • La rotella di incisione in carburo di tungsteno con rivestimento in titanio è montata direttamente e rigidamente sul corpo in alluminio e risulta ben visibile. E’ ottimizzata con doppia affilatura per garantire le migliori prestazioni sia su smalti vetrificati sia su piastrelle corrugate o tridimensionali. Garantita per 5.000 metri è, in caso di necessità, di semplice e veloce sostituzione.
  • Anche l’aspetto estetico e l’impatto visivo, con l’elegante colorazione grigio antracite abbinata al rosso satinato ottenuta con speciali vernici elettrostatiche in polvere, impreziosisce e mette in evidenza i dettagli tecnici.
  • Tutti i componenti sono al cento per cento riciclabili e la macchina è naturalmente cento per cento Made in Italy.

I modelli disponibili

La famiglia delle tagliapiastrelle superprofessionali Masterpiuma Power 5 comprende i modelli

  • 63P5 (cm 63×63)
  • 75P5 (cm75x75)
  • 93P5 (cm 93×93)

nelle dimensioni classiche, alle quali si aggiungono le nuovissime

  • 131P5 (cm 131×131)
  • 161P5 (cm 161×161)

per meglio accogliere le ultime nate tra le piastrelle ceramiche.

Scarica qui  la brochure