Saldatrice Force 145 | Telwin

179,00

Seleziona per il confronto con altri prodotti
Category:
Marchio:

Descrizione

Saldatrice Force 145

Descrizione e funzionalità

Force 145 è una saldatrice ad arco adatta alla saldatura MMA in corrente continua (DC).

Il sistema di regolazione (INVERTER) garantisce l’alta velocità e la precisione della regolazione della corrente erogata. Ne deriva l’alta qualità della saldatura con elettrodi rivestiti di tutti i tipi (rutili, acidi, basici), oltre a essere una saldatrice con volume e peso assolutamente contenuti.

La Force 145 è, infatti, una saldatrice fra le più maneggevoli, sicuramente adatta al trasporto.

Dati tecnici della saldatrice Force 145

  • tensione di rete: 230 V / 50-60 Hz
  • potenza assorbita max: 3,5 kW
  • campo di regolazione corrente: 10 – 150 A
  • uso a 20 °C: 60% – 125 A
  • corrente max a 40 °C: 125 A – 7%
  • potenza minima motogeneratore: 5 kW
  • diametro elettrodi (DC): 1,6 – 3,2 mm
  • dimensioni: 380x420x170 mm
  • peso: 5,2 kg

Peculiarità e indicazioni

Gli elettrodi utilizzabili con la Force 145 sono: rutili, basici, inox, ghisa.

Punti di forza della Force 145

  • molto compatta e leggera, in rapporto alla potenza espressa
  • come in tutta la gamma Force, la corrente di saldatura è molto stabile rispetto alle variazioni della tensione di alimentazione
  • arc force, hot start e anti-stick sono i dispositivi elettronici a bordo che facilitano il processo di saldatura
  • le protezioni presenti, termostatica, sovratensione, sottotensione, sovracorrente, motogeneratore (±15%) garantiscono il funzionamento sicuro e corretto della macchina senza danneggiamenti.

Da sapere:

Saldatura MMA: la quasi totalità degli elettrodi rivestiti va collegata al polo positivo (+) del generatore; eccezionalmente al polo negativo (-) per elettrodi con rivestimento acido.

Nonostante la Force 145 sia una saldatrice con potenza media, è necessario sempre adottare le precauzioni volte a limitare l’esposizione ai campi elettromagnetici che durante il lavoro con le saldatrici vengono a crearsi. Rispettare sempre le seguenti indicazioni:

  • Fissare insieme il più vicino possibile i due cavi di saldatura.
  • Mantenere la testa ed il tronco del corpo il più distante possibile dal circuito di saldatura.
  • Non avvolgere mai i cavi di saldatura attorno al corpo.
  • Non saldare con il corpo in mezzo al circuito di saldatura. Tenere entrambi i cavi dalla stessa parte del corpo.
  • Collegare il cavo di ritorno della corrente di saldatura al pezzo da saldare il più vicino possibile al giunto in esecuzione.
  • Non saldare vicino, seduti o appoggiati alla saldatrice (distanza minima: 50cm).
  • Non lasciare oggetti ferromagnetici in prossimità del circuito di saldatura.
  • Distanza minima d= 20cm