Saldatrice Infinity 150 | Telwin

149,00

Seleziona per il confronto con altri prodotti
Category:
Marchio:

Descrizione

Saldatrice Infinity 150

Descrizione e funzionalità

La saldatrice Infinity 150, con tecnologia inverter, lavora con elettrodo MMA in corrente continua (DC). È caratterizzata da una grande flessibilità di impiego, potendo utilizzare i più disparati tipi di elettrodi: rutili, basici, inox, ghisa ecc.

Infinity 150 vanta dispositivi che ne facilitano l’utilizzo: arc force, hot start, anti-stick.

Dati tecnici della saldatrice Infinity 150

  • tensione di rete: 230 V / 50-60 Hz
  • campo di regolazione corrente: 10-130 A
  • massima potenza assorbita: 3,5 kW
  • corrente max: 125 A – 7%
  • diam. elettrodi in D.C.: 1,6-3,2 mm
  • dimensioni: 320x370x145 mm
  • peso: 3,54 kg

Peculiarità e indicazioni

La macchina è completa di accessori (attacco DINSE) per la saldatura MMA.

Compatta e leggera, la Infinity 150 offre caratteristiche interessanti come l’elevata stabilità della corrente di saldatura alle variazioni della tensione di alimentazione.
Ci sono anche le classiche protezioni: termostatica, sovratensione, sottotensione, sovracorrente, motogeneratore (+/- 15%).

Saldatura MMA

La quasi totalità degli elettrodi rivestiti va collegata al polo positivo (+) del generatore; eccezionalmente al polo negativo (-) per elettrodi con rivestimento acido.

Raccomandazioni

È indispensabile, rifarsi alle indicazioni del fabbricante degli elettrodi per quanto riguarda la corretta polarità e la corrente ottimale di saldatura (generalmente tali indicazioni sono riportate sulla confezione degli elettrodi).

La corrente di saldatura va regolata in funzione del diametro dell’elettrodo utilizzato ed al tipo di giunto che si desidera eseguire; a titolo indicativo le correnti utilizzabili per i vari diametri di elettrodo sono:

Ø elettrodo (mm) corrente min corrente max

1,6 25 50

2 40 80

2,5 60 110

3,2 80 160

4 120 200

Da sapere

  • Ruotare a fondo i connettori dei cavi di saldatura nelle prese rapide (se presenti), per garantire un perfetto contatto elettrico; in caso contrario si produrranno surriscaldamenti dei connettori stessi con relativo loro rapido deterioramento e perdita di efficenza.
  • Utilizzare i cavi di saldatura più corti possibile.
  • Evitare di utilizzare strutture metalliche non facenti parte del pezzoin lavorazione, in sostituzione del cavo di ritorno della corrente di saldatura; ciò può essere pericoloso per la sicurezza e dare risultati insoddisfacenti per la saldatura.