webertec ripararapido20 | Saint-Gobain Italia

Malta tixotropica rapida per ripristinare e rasare elementi in calcestruzzo armato disponibile nei colori grigio e bianco.

Sacchetto da 5 kg (colore grigio)  euro 6,32

Marchio: ,

Descrizione

webertec ripararapido20 di Saint-Gobain Italia è una malta tixotropica rapida per ripristinare e rasare elementi in calcestruzzo armato disponibile nei colori grigio e bianco.

Composto da leganti cementizi ad alta resistenza, aggregati selezionati, microfibre sintetiche ed additivi speciali è formulato per:

  • Garantire un’adesione perfetta al supporto e ai ferri d’armatura senza produrre fessurazioni tra le parti ricostruite ed esistenti
  • Creare, dopo la stagionatura, un ambiente alcalino per proteggere i ferri d’armatura dalla ossidazione
  • Avere una bassa permeabilità all’acqua come protezione dalle aggressioni degli in-quinanti atmosferici
  • Ricostruire volumetricamente il copriferro di elementi non strutturali danneggiati per ossidazione dei ferri quali spigoli di frontalini, cornicioni, modanature
  • Regolarizzazione e riempimenti superficiali in cemento armato localizzati, creati per asportazione di nidi di ghiaia, ferri distanziatori, fori di ancoraggio, ferri affioranti…
  • Ripristinare e regolarizzare di elementi di facciata come fasce marcapiano, interven-ti di facciavista, elementi decorativi…

Modalità di uso di webertec ripararapido20

  • Temperatura d’impiego +5°C ÷ +30°C
  • Su ripristini dove è contemporanea la presenza di zone ripristinate e zone di originale gettata, si consiglia l’uso di una rete in fibra di vetro alcalo resistente, in fase di rasatura, per assorbire possibili dilatazioni durante la stagionatura.
  • Spessore minimo 2 mm
  • Spessore massimo totale 8÷10 cm

Caratteristiche e vantaggi

  • Ottima lavorabilità anche per applicazioni sopra testa (travetti del solaio, travi…) senza fenomeni di spanciamento, colature, distacco
  • Caratteristiche meccaniche similari a quelle del calcestruzzo
  • Ottima adesione al supporto
  • Fibrato e antiritiro per prevenire le cavillature
  • Antifessurazione
  • Alti spessori
  • Presa rapida
  • Buona finitura superficiale se lavorato con frattazzo di spugna in fase plastica
  • Favorisce la protezione alla carbonatazione

Non si applica su

  • Superfici in gesso, verniciate, inconsistenti
  • Blocchi in cemento cellulare
  • Pannelli in legno-cemento
  • Supporti gelati, in via di disgelo
  • In spessori inferiori a 2 mm