Polvere di Roccia Vithal Bio Caolino | Ital-Agro

11,50 

La polvere di roccia Caolino si utilizza in agricoltura convenzionale, integrata e biologica, in campo aperto o in serra, soprattutto su olivo, vite, melo, pero kiwi e ortaggi.

1 litro

Category:
Marchio:

Descrizione

La polvere di roccia Caolino della linea Vithal Bio di Ital-Agro è un prodotto consentito in agricoltura biologica che quindi non è nocivo né per la saluta umana e animale né per l’ambiente.

Il caolino è una roccia clastica o detritica coerente costituita prevalentemente da caolinite, un minerale silicatico delle argille. Il caolino ha un aspetto terroso e piuttosto tenero molto utilizzato per lavorazioni nel settore edilizio: grazie alla sua elasticità e all’ottima capacità di impasto, contribuisce alla creazione di miscele versatili e perfette per intonaci, vernici, stucchi e refrattari.

Si utilizza in agricoltura convenzionale, integrata e biologica, in campo aperto o in serra, soprattutto su olivo, vite, melo, pero kiwi e ortaggi.

Gli scopi della polvere di roccia Caolino

Caolino VITHAL Bio è una polvere bagnabile di colore bianco ottenuto tramite procedimenti unici di lavorazione, messi a punto per ottenere i più elevati gradi di purezza e granulometria.

La sua composizione comprende caolino 95 g e inerti quanto basta a 100 g.

Viene distribuito per irrorazione sulle piante e non ha tempi di carenza, cioè i frutti possono essere raccolti anche dopo un solo giorno dalla sua distribuzione.

I campi d’impiego prevalenti sono: vite, frutta, ortaggi, olivo, agrumi, piante ornamentali. Si tratta di un corroborante e potenziatore delle difese delle piante, in particolare:

  • Forma una sottile ed omogenea barriera di colore lattiginoso che crea un ambiente non idoneo all’ovideposizione e dissuade gli insetti dall’insediarsi sulle foglie.
  • Riflette i raggi solari proteggendo la pianta dalle scottature, riduce sensibilmente l’umidità superficiale sfavorendo lo sviluppo delle crittogame ed è dotato di un forte potere adesivo.
  • Svolge inoltre un’azione cicatrizzante sulle ferite e tagli.

Come si applica

In ogni fase vegetativa si applica ad intervalli di 7-10 giorni, all’insorgere delle condizioni climatiche indesiderate o favorevoli per lo sviluppo degli organismi nocivi.
Dopo l’asciugatura, la superficie fogliare assume un colore bianco lattiginoso.
Quando il fogliame perde il colore bianco, è tempo di ripetere il trattamento.
In inverno basta un trattamento ogni 20-30 giorni.

Per vite, frutta, ortaggi, piante ornamentali il dosaggio è di 20-30 g per litro; per olivo e agrumi 25-50 g per litro di acqua.