Il flessometro | Un metro tascabile

0
1
flessometro

Il flessometro è il classico metro tascabile comodo da avere sempre con sé

Il flessometro è uno strumento con un nastro continuo e flessibile, millimetrato e centimetrato, di lunghezza variabile da 2 a 8 metri. È racchiuso in un guscio di plastica a forma di chiocciola e provvisto di molla di richiamo per il riavvolgimento spontaneo e rapido: in corrispondenza dello 0 è presente un risalto (calciolo), in alcuni casi magnetico, che permette di agganciarlo al profilo del pezzo da misurare. Il nastro è metallico, protetto da un trattamento antiacido, antiabrasione e antiriflesso; in alcuni casi la scala graduata è riportata anche sulla faccia inferiore.

A cosa serve

Il flessometro (o metro a nastro) permette di effettuare misurazioni lineari, anche in altezza, dato che il materiale con cui sono fatti i flessometri migliori ha una rigidità sufficiente a mantenere la posizione verticale anche quando non esiste la possibilità di aggancio.

Come si usa

Afferrando il calciolo si estrae il nastro, lo si aggancia alla partenza della misurazione e lo si estende fino alla misura desiderata; tramite un pulsante di blocco posto sopra la feritoia di uscita è possibile impedirne il riavvolgimento al suo rilascio. Terminato l’uso, il blocco non va allentato completamente, ma in parte, in quanto funziona anche da frizione per impedire un riavvolgimento troppo veloce del nastro, che potrebbe torcersi durante il rientro.

Lascia una risposta

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome